Obiettivi e Strategie

La Casa dei Bambini “Michelangelo Virgillito” svolge la sua opera educativa favorendo una completa formazione del bambino secondo i principi pedagogici del Metodo di Maria Montessori, che prevede la massima fiducia nell’interesse spontaneo del bambino, nel suo impulso naturale ad agire e conoscere. La sua azione educativa è svolta in collaborazione con la famiglia e promuove una cultura intessuta di fede che si fonde nell’amore a Gesù Eucarestia.
Per i bambini

Obiettivi specifici:

  • acquistano progressivamente: autonomia, indipendenza, ordine mentale
  • sviluppano una buona capacità di attenzione e concentrazione: autodisciplina, analisi dei movimenti, astrazione
  • conoscono se stessi: narrazione e auto narrazione, cura di sé
  • accolgono l’Altro: rispetto degli altri e cura dell’ambiente e delle cose nell’attenzione alle diversità
  • crescono armonicamente nelle aree di sviluppo: sensoriale, linguistica, logico-matematica, cosmica, musicale, dell’arte rappresentativa e religiosa
  • maturano nella fede di un Dio che ama e vuole incontrarsi con loro

Strategie:

  • uso quotidiano del materiale di sviluppo
  • esercizi quotidiani di vita pratica
  • uso quotidiano del materiale dell’atrium (religione)
  • corso d’inglese per i bambini di 4 e 5 anni
  • corso di coro per tutti i bambini (Gospel)
  • educazione al suono, alla musica e al movimento
  • osservazione personale e sistemistica del bambino
  • recita di Natale e festa di fine anno
  • assistere a una manifestazione teatrale o visita a un museo o altro
  • laboratorio di pittura
  • laboratorio di psicomotricità
  • laboratorio di botanica

 

Per le famiglie
Obiettivi specifici:

  • vivono la scelta di scuola cattolica insieme ai loro figli
  • conoscono i principi pedagogici e didattici del Metodo Montessori

Strategie:

  • colloqui personali con le insegnanti
  • assemblea dei genitori
  • consiglio di interclasse
  • incontri di riflessione su tematiche educative
  • proposte di preghiera a scuola e in famiglia
  • visita dei genitori alla scuola in primavera
  • cena fine anno scolastico
  • uso della biblioteca con le opere di Maria Montessori
  • conoscenza e consultazione del sito della scuola
  • collaborazione alle varie iniziative della scuola

Per la Comunità Educante
Obiettivi specifici:

  • approfondisce la conoscenza dei principi pedagogici e didattici del Metodo Montessori
  • rafforza la conoscenza reciproca e collabora per costruire un ambiente sereno e positivo
  • conosce e dialoga con i bambini e le loro famiglie

Strategie:

  • approfondimento dei principi montessoriani
  • osservazione personale e sistemistica del bambino
  • condivisione su articoli di riviste specializzate nel Metodo Montessori
  • collegio docenti a cadenza mensile
  • colloqui individuali con i genitori
  • incontri di riflessione su tematiche educative

 

La Casa dei Bambini “Michelangelo Virgillito” svolge la sua opera educativa favorendo una completa formazione del bambino secondo i principi pedagogici del Metodo di Maria Montessori, che prevede la massima fiducia nell’interesse spontaneo del bambino, nel suo impulso naturale ad agire e conoscere. La sua azione educativa è svolta in collaborazione con la famiglia e promuove una cultura intessuta di fede che si fonde nell’amore a Gesù Eucarestia.
Per i bambini
Obiettivi specifici:

  • acquistano progressivamente: autonomia, indipendenza, ordine mentale
  • sviluppano una buona capacità
    di attenzione e concentrazione: autodisciplina, analisi
    dei movimenti, astrazione
  • conoscono se stessi: narrazione
    e auto narrazione, cura di sé
  • accolgono l’Altro: rispetto degli altri e cura dell’ambiente e delle cose nell’attenzione alle diversità
  • crescono armonicamente nelle aree di sviluppo: sensoriale, linguistica, logico-matematica, cosmica, musicale, dell’arte rappresentativa e religiosa
  • maturano nella fede di un Dio che ama e vuole incontrarsi con loro
Strategie:

  • uso quotidiano del materiale
    di sviluppo
  • esercizi quotidiani di vita pratica
  • uso quotidiano del materiale dell’atrium (religione)
  • corso d’inglese per i bambini
    di 4 e 5 anni
  • corso di coro per tutti i bambini (Gospel)
  • educazione al suono, alla musica
    e al movimento
  • osservazione personale
    e sistemistica del bambino
  • recita di Natale e festa di fine anno
  • assistere a una manifestazione teatrale o visita a un museo
    o altro
  • laboratorio di pittura
  • laboratorio di psicomotricità
  • laboratorio di botanica
Per le famiglie
Obiettivi specifici:

  • vivono la scelta di scuola cattolica insieme ai loro figli
  • conoscono i principi pedagogici
    e didattici del Metodo Montessori
Strategie:

  • colloqui personali con
    le insegnanti
  • assemblea dei genitori
  • consiglio di interclasse
  • incontri di riflessione su tematiche educative
  • proposte di preghiera a scuola
    e in famiglia
  • visita dei genitori alla scuola
    in primavera
  • cena fine anno scolastico
  • uso della biblioteca con le opere
    di Maria Montessori
  • conoscenza e consultazione
    del sito della scuola
  • collaborazione alle varie iniziative della scuola
Per la Comunità Educante
Obiettivi specifici:

  • approfondisce la conoscenza
    dei principi pedagogici e didattici
    del Metodo Montessori
  • rafforza la conoscenza reciproca
    e collabora per costruire
    un ambiente sereno e positivo
  • conosce e dialoga con i bambini
    e le loro famiglie
Strategie:

  • approfondimento dei principi montessoriani
  • osservazione personale
    e sistemistica del bambino
  • condivisione su articoli di riviste specializzate nel Metodo Montessori
  • collegio docenti a cadenza mensile
  • colloqui individuali con i genitori
  • incontri di riflessione su tematiche educative